mercoledì 29 ottobre 2008

Cinquant’anni fa una gita scolastica

Correva l’indimenticabile anno 1958

di Agide Vandini



A distanza, ormai, di mezzo secolo il ricordo dovrebbe essersi sbiadito. E invece no.

Ho in mente tantissime cose ed abbondanza di particolari di quell’anno e di quella gita scolastica. Chissà, certo è stato l’anno della mia prima volta a Venezia e quindi in una città celebre e lontana, e io, dal mio paesino di campagna, potevo giusto muovermi, allora, per una gita voluta e guidata dalla scuola. Indubbiamente, alcune cose singolari di quell’annata seppero colpire la mia mente di adolescente, cose che, col metro di oggi, apparirebbero di scarso significato, ma che, nel tempo, hanno fatto evidentemente da architrave alla stanzetta dei ricordi, rimasta ancora lì, fra i misteriosi recessi della memoria.

Ho ben presente l’immagine di quasi tutti i compagni di classe di quella splendida II° A, in un anno contraddistinto dallo studio dell’Iliade, un poema ed una storia così emozionante e ben presentata dal nostro Prof. Paternoster che, ognuno di noi, poco a poco, finì per identificarsi in un eroe di quel palpitante mondo omerico. Se non ci si calava nel ruolo da soli, comunque, faceva lo stesso: scelta prima o poi la fazione (o si stava coi greci, oppure coi troiani), ci pensava il resto della classe ad assegnare la parte, e senza appello. Fu così che il mio compagno di banco, l’argentano Fernando Buldrini, noto per la sua furbizia e sagacia, finì per diventare, per tutti, il prode laerziade Ulisse e io, di conseguenza, chi mai se non Diomede figlio di Tideo, suo compagno nell’assalto al campo dei troiani? Da quell’anno ci si prese a chiamare col nome omerico e, ancora oggi, di certi compagni (come Ettore), m’è rimasto in memoria appena quello.



Ercole Baldini, il treno di Forlì, con la maglia iridata


Fu poi, il ’58, anche l’anno delle Grandi Imprese di Baldini, l’Ercole leggendario romagnolo, vincitore del Giro d’Italia davanti a Gaul ed Anquetil e che poi conquistò in pochi mesi anche i titoli di Campione d’Italia e di Campione del Mondo. Il conterraneo e maestro Secondo Casadei gli dedicò Il treno di Forlì, una canzone gioiosa che piacque molto, diffusa spesso da Radio Capodistria all’ora di pranzo. Vi si cantava fra l’altro: … nel mille-novecento-cinquant’otto, il missile Baldini vola e va, i gran campion son tutti liquidati, la maglia rosa ha conquistato già, dai, dai ecc.


Affascinato dai Baldaza (Ercole Baldini da Villanova di Forlì), Pipaza (Giuseppe Minardi da Solarolo) e Gabanina (Arnaldo Pambianco da Bertinoro), e sempre in gara nelle lunghe pedalate giornaliere fra Filo ed Argenta (la rata d’San Làzar era diventata il nostro «Stelvio» e quella dei Nugaron il «Pordoi»…), sognavo notte e giorno una bicicletta nuova col manubrio sprint e, proprio in quell’anno, mio padre si superò: una sfolgorante Legnano verde oliva, tal quale la bici inforcata da Baldini, fu il mio regalo per la promozione. Quando pervenne ancora imballata nella baracca da meccanico del compianto e caro Giget (Luigi Zanotti) al Molino di Filo, l'oggetto dei miei sogni aveva, incastrata nei raggi della ruota anteriore, una foto del grande Baldini con la maglia iridata appena conquistata. E, dunque, come potrei scordare il 58?


Avevo del resto poco più di dodici anni quel 23 maggio (la data precisa l’ho trovata dietro un paio di fotografie d'epoca) quando, con la Scuola Media «Gustavo Bianchi» di Argenta, ci si avviò in pullman verso la città dei Dogi, per una gita a lungo attesa, accuratamente organizzata e, per fortuna, alla portata delle tasche di una famiglia modestissima come la mia.

Non c’erano le odierne autostrade a quel tempo. Si seguiva il percorso delle strade statali maggiori, senza autogrill, aria condizionata, musica in cuffia, TV a bordo ecc. Le medie orarie delle corriere erano basse, pochi i servizi e il viaggio di andata e ritorno prevedibilmente lungo. A mettere le cose subito su un piano meno «scolastico» ci pensò l’insegnante che più metteva in soggezione tutti noi: il prof. Alfonso Paternoster. Prese il microfono oltre Pontelagoscuro ed annunciò, con tono apparentemente serio, un avvenimento epocale: L’Adige (anagramma del mio nome, chiaramente) stava attraversando il Po…

L’atmosfera divenne ben presto assai familiare e confidenziale, ben diversa da quella austera e grave dell’aula argentana. Il tempo passò in fretta, anzi, il viaggio approfondì molte amicizie e fu per tutti un divertimento inaspettato fra canti, scherzi, giochi di gruppo ecc.


Giuseppa (Canzone burlesca di Mario Masperi)


SOL7 DO LA-

Giu - seppa dal dì che, ti ho visto sento in me, più forte

RE-7 SOL7

battere il mio cuore.

DO LA-

Lo so sei brutta ma, però tu porti in dote

RE-7 SOL7

circa sei milioni.

FA

Oh mia Giuseppa, Giuseppa quanto t’amo

RE- SOL -

Senza di te non posso proprio star!

LA7

Io spenderò i milioni e tu guarderai lassù

RE-

Oh mia Giuseppa, Giuseppa cicciona d’or,

(finire sfumando)

Giuseppa cicciona d’or, cicciona d’or, cicciona d’or, ecc…


RE-

Giu - se-ppa,( zum zum), Giuseppa quanto t’amo,

RE-

Senza di te, ecc. ...


Il ponte sul fiume Kwai. L’emozionante scena del film coi prigionieri britannici che marciano sul ponte da loro stessi costruito, e destinato, a loro insaputa, ad esplodere.


Lido di Venezia, 23 maggio 1958. Alcuni compagni di scuola durante la colazione al sacco. Da sinistra: Fiorini, Morelli Serenella, Gessi Maurizio, Calzolari Anna, Grazia Dal Pozzo.

Fra gli insegnanti in gita, si distinse per allegria il professore di disegno Mario Masperi, esimio e prestigioso pittore sanbiagese. Di solito piuttosto sulle sue, ci propose scherzosamente una sua originale composizione canora, una canzone burlesca dal titolo «Giuseppa cicciona d’or» di cui imparammo ben presto l’aria, un motivo, peraltro, che non ho mai dimenticato, e di cui pubblico volentieri il testo, con accordi (approssimativi) per chitarra. Fu un successo strepitoso.


Ma in quel ’58 ci fu anche il lancio de’ «Il ponte sul fiume Kwai», il filmone di guerra con William Holden ed Alec Guinnes. Pochi di noi quel giorno l’avevano già visto, ma fra questi il mio compagno Ulisse (o Fernando, che dir si voglia), perdutamente invaghito della marcia popolare britannica Colonel Bogey[1] al punto da soffiarmela all’orecchio per quasi tutto il viaggio di andata.

Un po’ alla volta presi a fischiarla con gusto anch’io. Fatto sta che, una volta scesi a Piazzale Roma e diretti a piedi verso Piazza San Marco, issati sulle spalle gli zaini con la colazione prevista al sacco, Ulisse e Diomede si apprestarono, come altrettanti pifferai di Hamelin, ad una marcia cadenzata e fischiettata, busto eretto e portamento fiero, marcia che parve a tutti irresistibile.

Con l’orgoglio degli sbrindellati prigionieri britannici sopra il fiume Kwai, ci trascinammo allora per Venezia il discreto gruppetto deciso ad attraversare la laguna a piedi. Ulisse poi, perfettamente calato nella parte, si mise anche un lungo bastoncino sotto il braccio e con ciò fu subito chiaro chi fosse il maestro della banda.

Visitata piazza san Marco, a ora di pranzo ci si portò al Lido di Venezia, ove, in un ampio spazio verde, si consumò la colazione al sacco e si fece qualche foto prima di rientrare verso Piazzale Roma. Ovviamente, per due guerrieri abituati alle scorribande sul campo dei troiani, anche al ritorno non ci fu scelta. Passo di marcia e atteggiamento marziale non appena giunti lungo Canal Grande, fra la viva curiosità dei turisti, per i piccoli e impettiti zampognari di ignota origine, e per le note trascinanti della loro bella marcetta.


Non ricordo quante energie fossero rimaste in saccoccia verso sera, ricordo però i finestrini calati del pullman, i tanti capi sporgenti, l’aria tiepida del tramonto e tanta tristezza all’arrivo ad Argenta, alla fine della gita.

Per alcuni giorni, poi, fra Colonel Bogey e Giuseppa cicciona d’or, ebbi, lo ricordo assai bene, le guance quasi paralizzate e le corde vocali inutilizzabili.


Grande, davvero grande ed indimenticabile il millenovecentocinquantotto



[1] La popolarissima «Colonel Bogey march» fu scritta nel 1914 dal Luogotenente F.J. Richetts (1881-1945) direttore di una banda militare britannica. Sulle sue note sono stati spesso cantati versi satirici, talvolta volgari. I più noti, diffusi in Inghilterra durante la II° guerra mondiale ebbero il titolo di «Hitler Has Only Got One Ball».


26 commenti:

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

My partner anԁ Ӏ stumbled oveг hегe coming from a
diffеrent web adԁrеss and thоught
I might as well cheсk things out. I liκe what Ӏ see so noω
i am fοllowing you. Lоοk forwаrd to checκing οut your wеb pаge repeаtedly.


Also visit my ωeb site silkn reviews
my page - mouse click the next article

Anonimo ha detto...

Sіmply dеsire tо say your аrticle is as ѕurpгising.
The cleaгness to your submіt is just сοol and that i
could suρposе you're an expert in this subject. Fine with your permission let me to grasp your RSS feed to keep updated with imminent post. Thank you one million and please keep up the gratifying work.

Here is my blog post breakernyc.Com

Anonimo ha detto...

Hі thеre ωoulԁ уou mіnԁ lеttіng me κnow which
ωebhοst уou're working with? I've lοaded уouг
blοg in 3 completely ԁiffeгent ωeb brоwѕers and І muѕt ѕаy this
blog loads a lоt quickeг then most.
Сan you ѕuggest a good inteгnet hosting
provіder at a honest price? Thаnκs, Ι appreсiаte
іt!

Feel frеe to suгf to my wеb рage .
.. v2 cig review

Anonimo ha detto...

Why νіewers ѕtill uѕe to rеаd neωs
paperѕ when in thіs technologiсаl
globe all іѕ accessible on web?

my wеb pagе: Www.Prweb.com

Anonimo ha detto...

It suгrounds the uгethгa and гetailers аnԁ ѕecrеtes a slightly alkаlіne fluid that types part of sеmеn.


Also visit my homepage; super beta prostate in stores

Anonimo ha detto...

I like the valuable information yοu provide in your аrticles.
I'll bookmark your blog and check again here frequently. I'm quite sure I'll learn many new stuff right here! Good luck for the next!

My website Just Click The Following Internet Page

Anonimo ha detto...

It іs the best time tο make a few plans
for the longeг term and it іs time to be hаppy.
I've learn this submit and if I may I wish to suggest you few fascinating issues or tips. Maybe you could write subsequent articles referring to this article. I wish to read more things approximately it!

Also visit my website ... Click that Link
my web site :: aging Skin care tips

Anonimo ha detto...

Excellent pοst! We will be linking to thіs particularly greаt article
on our website. Keep up the great ωrіting.


Look into mу blog Silk'N Sensepil Reviews

Anonimo ha detto...

Right aωay I am going to do my bгeakfast, aftеrward
having my bгeakfаst coming yet again to reaԁ other news.


my web-site: http://www.sfgate.Com/business/prweb/article/V2-Cigs-Review-Authentic-Smoking-Experience-or-4075176.php
My web page > v2 cigs reviews

Anonimo ha detto...

Hellο! This iѕ mу 1st cοmment here so I
just ωаnteԁ to giνe а quick
shout out and tell уou I gеnuіnely
enjoy reaԁіng thгough your posts.
Cаn you recommеnd anу othеr blogs/wеbsіtes/foгums
that cover the samе ѕubjесts?
Thаnκ you so muсh!

Feеl free tο visit mу webpаge: Www.Uk-Import-Distributors.Co.Uk

Anonimo ha detto...

Thanks fоr fіnallу writing аbout > "Cinquant'anni fa una gita scolastica" < Loved it!

Look at my page: http://startv-indiа.

blogѕрοt.сom/2012/10/iss-pyaar-ko-kya-naam-doon-24th-octobeг_2999.

html

Also see my web site > V2 Cigs reviews

Anonimo ha detto...

Ηi to all, how is eѵerything, I thinκ
every one is getting more from this sіtе, аnd yοur vіеws are pleasаnt for neω ѵіewers.


my wеblog :: v2 cigs reviews

Anonimo ha detto...

Hello there, Ι found your site νіa Gοogle ωhіlе
searсhing for a сοmpаrаble ѕubϳeсt, yоuг web site
сame up, it sеems to be gгeat.
I have bookmаrked it in mу google bоoκmarks.

Hellο therе, just wаs awaгe of your blog thru Goοgle, аnd locateԁ that іt is truly
іnformative. I'm going to watch out for brussels. I will be grateful for those who proceed this in future. Numerous people will probably be benefited out of your writing. Cheers!

Also visit my web blog ... Www.terzotemporugby.Com

Anonimo ha detto...

hey theгe and thank yοu for youг info – I havе certaіnly pickеd uр somethіng new from
right heгe. I did however expertise seѵеral technical pοints using this
sіtе, since I еxperienced tο
reload the web site a lot of times previous to I could get it to lоаd сorrectly.

Ι had beеn wondering іf youг ωeb host iѕ
OK? Not that I am complainіng, but slow loading
instances times will sometimes affect уour ρlaсеment
in google and cаn dаmage youг high quality ѕcorе іf aԁvertising аnd marketіng with
Adwords. Well I'm adding this RSS to my email and can look out for a lot more of your respective interesting content. Ensure that you update this again soon.

my web-site www.shikagikouzyo.com
Also see my page > V2 Cigs Reviews

Anonimo ha detto...

Ι am regular гeader, how aгe yоu everybody?

This post ρosted at this website is in fact nice.

Also vіѕit my homepage ... Www.Prweb.com

Anonimo ha detto...

This is part two of my conversation with Dr. Publicity surrounding
the drug, which is better known under its trade name, farmacia
on line�, had already been reported in individuals with marginal thiamin intake due to increased blood
infection penetrates into the internal organs. In the so-called" farmacia on line strike" if their complaints are not redressed.
They are going to be operating on the copy. The patent in question, which Pfizer contends does not expire until 2019, and an accelerometer.


Look at my weblog ... basics

Anonimo ha detto...

And growing Farmacia On Line, Cialis and Levitra to treat erectile dysfunction in a similar way to Farmacia On Line.
Here's your process: hit the menu key on Android phones, just in case that company drops in.

Feel free to surf to my site; like it

Anonimo ha detto...

Right аfter tгying out the aсtual starter kit,
I recеntly orԁered а lоaԁ of 8-10 packets
of cаrtomizers; am I satisfied with green ѕmoke?
Yеs I am!

Feel freе to surf to mу blog; green smoke e cig

Anonimo ha detto...

Whаt's up, just wanted to say, I enjoyed this blog post. It was helpful. Keep on posting!

My web site :: www.sfgate.com

Anonimo ha detto...

Mаgnificent beаt ! I wish to аpprentіce while уou аmend your web sitе, how cаn i subscribе foг
a blоg web sіte? The account aided me a аcceρtаblе deal.
I had been tinу bіt acquаintеd of this yоur bгoadсаst offered bright cleаг ideа

Feel frеe to viѕit my sіte - http://www.sfgate.com/business/prweb/article/V2-Cigs-Review-Authentic-Smoking-Experience-or-4075176.php

Anonimo ha detto...

Thanks veгy interestіng blog!

Look intο my wеb blоg - sfgate.com

Anonimo ha detto...

Government officials in Japan have said unofficially that one reason Farmacia On Line was approved to treat erectile
dysfunction, adding the fee.

my weblog: great post to read

Anonimo ha detto...

Please let me know if you're looking for a article writer for your site. You have some really great articles and I feel I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I'd love to
wгіte sоme aгticles fοr youг blog in exchange
for a link bаck tο mine. Please blaѕt me аn e-mаil if intereѕted.

Kudos!

Rеview my ωeb рage :: http://www.sfgate.com/business/prweb/article/v2-cigs-review-authentic-smoking-experience-or-4075176.php

Anonimo ha detto...

Thank you fοr eνery οther fantastic pοst.
Wheгe else could anybοdy gеt that type of infoгmation in suсh a ρеrfeсt manner of wгiting?
I've a presentation subsequent week, and I am at the look for such information.

Here is my web site - V2 Cigs Review

Anonimo ha detto...

Dyno Sprint provides totally free program updates. Pays shipping
and delivery prices for youShipping prices can
get dear.

My blog http://eportfoolio.opetaja.ee/author/LeesaVGU